Ristrutturazione con ampliamento di casa a Gavasseto

casa Gavasseto dopo ristrutturazioneL’edificio oggetto dell’intervento era un’abitazione unifamiliare edificata nei primi anni ’70, a Gavasseto, Reggio Emilia, composta da un piano terra, di altezza interna di cm 220, adibito a servizi e collegato al piano primo da una scala interna. Al piano primo si trovava un appartamento il cui accesso principale avveniva direttamente dall’esterno mediante una scala scoperta collocata sul fronte del fabbricato. ristrutturazione Gavasseto confronto

La struttura del fabbricato era in muratura portante, i solai e il tetto  in laterocemento, le facciate parzialmente rivestite da listelli di laterizio faccia a vista e in parte intonacate.

Il progetto prevedeva di realizzare l’ampliamento consentito dal P.R.G. a fianco dell’edificio esistente, evitando la sopraelevazione e cercando di creare una volumetria più armonica con il contesto agricolo circostante.

Il nuovo edificio riprende e reinterpreta la tipologia tradizionale a porta morta, realizzando un volume distributivo, aperto, tra i due corpi di fabbrica esistente e di progetto. Come nella tipologia tradizionale su questo spazio si aprono gli ingressi delle abitazioni e lo spazio non è chiuso, ma libero al transito e utilizzabile per attività all’aperto, se pur al riparo dagli eventi atmosferici. Sul loggiato del primo piano viene compensato lo scarto di quota tra i solaio delle due ali, dovuto al fatto che il piano terra esistente ha un’altezza interna di 220 cm, mentre quello di nuova realizzazione dovrà essere di 240 cm.ristrutturazione ampliamento casa gavasseto

L’ampliamento riprende lo schema dell’edificio esistente, collocando al piano terra i servizi (in questo caso le autorimesse che andranno a servire l’intero complesso) ed al primo piano l’alloggio.

Sull’edificio verrà realizzata una copertura unica a due falde, con struttura in legno e manto in coppi, demolendo il tetto esistente, che è sempre a due acque ma è orientato in direzione ortogonale all’ampliamento.

ristrutturazione-ampliamento-GavassetoLa struttura verrà realizzata in muratura portante, che sarà in parte intonacata ed in parte rivestita in mattone faccia a vista. Nell’ampliamento, in accordo con quanto stabilito dall’Allegato 1 alle N.T.A., non verranno realizzati balconi, e saranno demoliti quelli esistenti. Verranno quindi realizzate sul prospetto principale due logge con un piccolo spazio porticato sottostante, sostenute da pilastri in faccia a vista che scandiscono l’intero prospetto e ne costituiscono l’elemento ordinatore. I motivi faccia a vista hanno la funzione di riordinare i prospetti che per forza di cose, trattandosi di intervento sull’esistente, non hanno spaziature regolari.